Via Brigate Partigiane 19 - 58100 Grosseto • Tel. 0564484511 - Fax: 0564484523 - mail: gris01100x@istruzione.it
C.F. 92041670537 • Cod. univoco dell'ufficio: UFYGXA
Corso IFTS Gratuito – Smart Manufacturing Developer 4.0

In allegato puoi scaricare il materiale informativo relativo al corso che il Polo Manetti Porciatti di Grosseto fa in collaborazione con Assoservizi.

Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

DESCRIZIONE DEL PROFILO PROFESSIONALE:

Lo Smart Manufacturing Developer possiede conoscenze e capacità sull’utilizzo di software, dati, hardware, impianti, sistemi (produzione, manutenzione, logistica) e modelli. È esperto di metodi e strumenti connessi all’Intelligenza Artificiale e al Machine Learning. Possiede le conoscenze necessarie sia per realizzare applicazioni software per l’Internet Of Things (IOT) industriali sia per gestire i dati raccolti da sensori e software, analizzandoli, visualizzandoli e prevedendo valori futuri delle caratteristiche critiche di un processo produttivo, determinando anche il momento ottimale per intervenire nel processo. Presenta inoltre conoscenze in ambito di Cybersecurity e in tema di vulnerabilità dei sistemi connessi, indispensabili nell’era 4.0.

Lo Smart Manufacturing Developer 4.0 è un tecnico della progettazione, sviluppo, testing e manutenzione del software che sa realizzare e programmare soluzioni ICT, scrivere le specifiche di prodotti ICT conformemente ai requisiti. Lo Smart Manufactoring Developer 4.0 è in grado di assicurare la realizzazione e l’implementazione di applicazioni ICT; di sviluppare il software in base alle specifiche definite, progettando e scrivendo codici e curandone l’interfaccia utente e il debugging, per arrivare fino al testing finale.

STRUTTURA DEL PERCORSO FORMATIVO: 

Il corso ha una durata complessiva di 800 ore, articolate in 530 ore di formazione in aula, 240 ore di stage e 30 ore di misure di accompagnamento.

La struttura progettuale prevede le seguenti Unità Formative:

  • Orientamento professionale – 4 ore
  • Intermediate English – 16 ore
  • La comunicazione e tecniche di team building – 16 ore
  • L’impresa e i modelli organizzativi – 16 ore
  • Sicurezza sui luoghi di lavoro – 16 ore
  • Informatica propedeutica alla progettazione e sviluppo dei software – 72 ore
  • Progettazione di applicazioni Software – 60 ore
  • Sviluppo di applicazioni Software – 70 ore
  • Testing e tecniche di debugging – 30 ore
  • Aggiornamento e Manutenzione del Software – 30 ore
  • Normativa e requisiti di accessibilità – 20 ore
  • Technical English – 20 ore
  • Cloud computing e Internet Of Things nei processi produttivi – 50 ore
  • Advanced e Predictive analytics – 74 ore
  • Cybersecurity in IOT – 20 ore
  • La gestione del cambiamento nell’innovazione tecnologica – 16 ore
  • Stage – 240 ore

 

REQUISITI DI ACCESSO PARTECIPANTI:

  • Diploma di istruzione secondaria superiore
  • Diploma professionale di tecnico di cui al D.Lgs. 17/10/2005 n. 226, art. 20 c. 1 lett. c)
  • Ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, art. 2 comma 5. nonché a coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione di cui al Regolamento adottato con decreto Ministro Pubblica Istruzione 22 agosto 2007 n. 139.

Il corso riserva il 20% dei posti disponibili a donne che saranno ammesse prioritariamente previo raggiungimento livelli di sufficienza.

MODALITA’ DI SELEZIONE ISCRITTI:

Qualora il numero delle domande ricevute superi i posti disponibili i giorni 27 e 28 febbraio 2020si svolgeranno le selezioni con orario 9.00/18.00 presso la sede di Assoservizi, in Viale Monte Rosa 196, Grosseto.

La selezione comprende:

  • Test psicoattitudinale;
  • Test di conoscenza della lingua inglese;
  • Test di conoscenza dell’informatica;
  • Colloquio finalizzato a verificare motivazione, effettiva disponibilità alla frequenza e interesse al settore specifico.

Si richiede di presentarsi muniti di documento di identità in corso di validità, la mancata presentazione sarà considerata come rinuncia al corso. Il presente avviso ha valore di convocazione.

La graduatoria degli esiti della selezione verrà pubblicata su www.assoservizi.eu sezione IFTS.

RICONOSCIMENTO CREDITI IN INGRESSO:

Dopo la selezione e la relativa ammissione al corso, gli iscritti che reputano di possedere specifiche competenze legate alle UC di progetto potranno avanzare formale richiesta di riconoscimento crediti formativi in ingresso ai sensi della DGR 988/19 e smi. La concessione dei crediti formativi in ingresso è ad insindacabile giudizio del Comitato Tecnico Scientifico e verrà effettuata dal nucleo di valutazione di progetto sulla base dei titoli (attestati di frequenza/qualifica/specializzazione, dichiarazioni di apprendimenti, certificati di competenze, libretto universitario, ecc.) e di eventuali prove di valutazione ad integrazione degli stessi. Non sono ammessi da normativa riconoscimenti parziali di UFC.

PERIODO E SEDI DI SVOLGIMENTO:

Il corso avrà inizio a marzo 2020 si concluderà entro dicembre 2020 prevedendo un impegno di 30 ore settimanali. Le lezioni potranno svolgersi presso le sedi di:

  • Assoservizi, viale Monte Rosa, 196 Grosseto. (Cod. Accr. OF0004);
  • Polo Tecnologico Manetti – Porciatti “IISS A. Manetti”, via Brigate Partigiane 19, Grosseto (Cod. Accr. IS0080).

VINCOLI DI FREQUENZA:

La frequenza al corso è gratuita.

Il corso prevede un obbligo di frequenza per almeno il 70% del monte ore complessivo (di cui almeno 50% di stage).

VERIFICHE E CERTIFICAZIONI FINALI:

Coloro che raggiungeranno la percentuale di presenza prevista e supereranno le verifiche di apprendimento intermedie, accederanno alla prova di verifica finale strutturata in una simulazione tecnico pratica e un colloquio individuale per il rilascio dell’attestato di qualifica di tecnico superiore valido a livello nazionale ed europeo corrispondente al livello 4 EQF, ai sensi della L. 845/78 e della L. R. 32/02. Diversamente sarà rilasciata dichiarazione degli apprendimenti.

RICONOSCIMENTO CREDITI IN USCITA:

Il Comitato per la Didattica del Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e dell’Informazione dell’Università degli Studi di Siena ha deliberato il riconoscimento di 8 Crediti Formativi Universitari (CFU) riconoscibili al termine del percorso ed accertati in sede di valutazione finale.

TIPOLOGIA DI CERTIFICAZIONE FINALE:

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, verrà rilasciata la “Certificazione di specializzazione IFTS” valida a livello nazionale e corrispondente al IV livello europeo EQF. In caso di frequenza parziale, o di non superamento dell’esame finale, su richiesta dell’interessato (ai sensi della DGR 988/19 e smi), potrà essere rilasciata una dichiarazione degli apprendimenti attestante le UF frequentate e le relative conoscenze e capacità acquisite ed accertate.

MODALITÀ E SCADENZE DI ISCRIZIONE:

Le domande di iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 25 febbraio 2020.

 

E’ necessario consegnare la domanda di iscrizione corredata di documento di identità, curriculum vitae in formato europeo (datato e firmato) e autocertificazione dei requisiti di accessopresso la sede di Assoservizi in Viale Monte Rosa, 196 Grosseto a mano o a mezzo raccomandata a/r (non fa fede il timbro postale).

La domanda è scaricabile da fondo pagina oppure reperibile presso gli uffici di Assoservizi.

Ai cittadini extra UE è richiesta inoltre copia fronte/retro del permesso di soggiorno in corso di validità. Solo se il titolo di studio è stato conseguito all’estero, è necessario fornire anche: titolo di studio in originale, o fotocopia autenticata, accompagnato da traduzione autenticata in lingua italiana redatta dall’autorità diplomatico-consolare competente oppure da un traduttore giurato in Italia oppure dall’Ambasciata/Consolato in Italia del Paese di provenienza del titolo di studio; legalizzazione/dichiarazione di valore in loco rilasciata dalla Rappresentanza italiana competente. Nel caso in cui il Paese extra-UE di riferimento abbia aderito alla Convenzione dell’Aja del 05/10/1961 la legalizzazione/dichiarazione di valore in loco può essere sostituita dall’apposizione dell’Apostille sull’originale del titolo di studio con traduzione.

Solo per i nativi stranieri (compresi stati UE) copia della certificazione linguistica per la lingua italiana non inferiore al livello B1.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.